Ricerca
Categoria
ARRIVANO I MOBILI ROBOT PER UNA CASA FUNZIONALE E TECNOLOGICA
TECNOLOGIA IN CASA

Consigli di arredamento per immobili dalle piccole dimensioni? A fornire soluzioni innovative in questo campo ci ha pensato Ikea, che durante i Democratic Design Days, evento annuale tenutosi all’inizio di giugno in Svezia, ha presentato un nuovo progetto di futuro urbano.

Soluzioni di home staging e design

Individuare soluzioni estetiche e funzionali di livello e ad hoc per le cosiddette “micro-abitazioni” può rivelarsi particolarmente difficoltoso, in particolare nel mondo attuale, dove tutto va veloce e si deve fare i conti con un livello di urbanizzazione molto alto. Al contrario, la disponibilità di risorse naturali si va via via assottigliando: ciò ha portato il colosso dell’arredamento svedese a ideare soluzioni alternative.

Tra le più interessanti innovazioni presentate da Ikea quest’anno ci sono degli speciali mobili robotici, in grado di ridurre le loro dimensioni quando non sono in uso. Questi sono orientati a fare economia di spazio, rispondendo all’esigenza che emerge quando si ha a che fare con ambienti di piccole dimensioni. Per creare questi oggetti Ikea ha annunciato una partnership con Ori, azienda specializzata in arredamenti robotici, brevettando così una speciale collezione di arredi flessibili e tecnologici, capaci di andare incontro alle esigenze di chi desidererebbe grandi spazi pur non avendoli. Alcuni esempi sono i letti che si arrotolanosotto gli armadi oppure i salotti che si trasformano in camere da letto premendo un bottone.

Quello di Ikea e Ori è un progetto quanto mai attuale: se è vero, infatti, che entro il 2050 ben il 70% della popolazione vivrà in città, l’idea degli arredi robot trasformabili potrebbe rivelarsi una strada molto interessante e ben percorribile.

Indietro

Data: lunedì 24 giugno 2019
Autore: Francesca Lauritano